martedì 30 settembre 2014

La stampa solleva interrogativi sul "Ne bis in idem"

*Link articolo (buona lettura)

http://lettura.corriere.it/debates/la-giustizia-bussa-due-volte/


Daniele Spisso

28 commenti:

  1. Ciao Daniele, ma alcuni capitoli del blog sono stati tolti?

    RispondiElimina
  2. Già, volevo chiedere la stessa cosa, e, nel caso, come mai?

    RispondiElimina
  3. Ci sono stati dei problemi. Per adesso non posso parlarne. Vi sarei molto grato quindi se foste così cortesi da non chiedermi di più. Scusatemi.

    RispondiElimina
  4. Ciao Daniele.
    Non ero ancora nato quando e' avvenuta la strage, ed avro' avuto 15 anni quando Blu Notte trasmise la puntata riguardante il delitto di Via Caravaggio ('98? non ricordo). Mi piaceva tanto quel programma, ma quella puntata mi lascio' piu' turbato del solito. Sopratutto, ricordo, rimasi turbato dal fatto che l'assassino dopo aver compiuto il massacro, si sporse dalla finestra, lasciando delle tracce ematiche sul cornicione. Brividi...
    Ho letto questo blog (per ora, solo in parte) e ti ringrazio per avermi dato l'opportunita', con le tue ricostruzioni e le interviste, di approfondire la mia conoscenza di questa orribile faccenda. Spero che le indagini vengano riaperte e che si giunga ad una (seppur parziale) definitiva conclusione su questa vicenda.
    Ciao,
    Albert

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le indagini in realtà sono state riaperte, nel 2012 precisamente. A seguito dell'arrivo di una lettera anonima alla Procura della Repubblica di Napoli. Se fai qualche ricerca in Internet puoi trovare notizie su quello che è successo dopo l'arrivo di quella lettera anonima. Grazie a te. Ciao.

      Elimina
  5. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  6. http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2014/09/10/strage-via-caravaggio-legale-zarrelli-innocente-nuova-gogna_870f6a7e-2aca-4a34-8cbf-9324700e3d30.html

    RispondiElimina
  7. Lettori e amici, è da tempo che volevo dirvelo e quindi è giusto comunicarlo: questo Blog resta naturalmente in Rete ma non ci saranno altri contributi. In quanto su questa vicenda è stato detto tutto e sicuramente non c'è più niente da aggiungere. Come vedete, del resto, News non ne sono arrivate più dall'informazione reale o virtuale dopo l'articolo d'inizio settembre che Sundance76 ha riportato sopra. Vi ringrazio comunque per l'avermi sempre seguito. I miei migliori auguri a tutti per un buon 2015.

    RispondiElimina
  8. In un certo senso, è un peccato che le nuove indagini degli ultimi anni abbiano trovato indizi in qualche modo collegati con l'imputato assolto e definitivamente dichiarato innocente. In questo modo, è stata tagliata alla radice qualsiasi possibilità di sviluppo.

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  10. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  11. http://www.ilmattino.it/NAPOLI/CRONACA/strage_via_caravaggio/notizie/1488119.shtml

    RispondiElimina
  12. Cavolo..., interessante...dubito che pero' in italia si riesca a fare qualcosa in tempo...vista anche la veneranda eta' dei soggetti coinvolti; sarebbe interessante sapere a chi appartengono le altre tracce di dna....

    RispondiElimina
  13. Cosa strana...noto che "chi l'ha visto" che pur ne aveva parlato all'inizio, non ne ha fatto piu' cenno, neanche nelle serie estive dedicate ai casi irrisolti;...molto strano;

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sarà qualche pericolo di denunce...

      Elimina
    2. Eh si.....credo che anche il nostro Daniele ne abbia fatto le spese...speriamo tutto si risolva per il meglio...

      Elimina
    3. Ciao Arturo. Mi spiace risponderti con 6 mesi di ritardo. Ma da diverso tempo entro molto di rado nel Blog perché, naturalmente, non ci sono più motivi per portare avanti l'attività del medesimo. Anche per te vale ciò che ho scritto a qualcun altro: di qualunque cosa vuoi parlare puoi contattarmi in privato al mio indirizzo di posta elettronica. Che è, se non lo ricordi o non lo sai, s.spisso@libero.it

      Elimina
    4. In realtà ho sentito che alcuni familiari volevano opporsi all'archiviazione, visto che i DNA individuati sono più di uno, quindi c'è la teorica possibilità di indagare su soggetti mai toccati dall'indagine. Quindi motivi per parlarne ancora ce ne sono...

      Elimina
    5. L'archiviazione dell'ottobre scorso ha incontrato la contrarietà della parte civile, ovvero del legale della famiglia Santangelo. Il quale ha fatto ricorso in Cassazione nei confronti dell'archiviazione. Per diversi motivi la parte civile si era opposta all'archiviazione. Il motivo che più spiccava era questo: dal momento che la Scientifica, analizzando i reperti in laboratorio, ha trovato quattro profili ignoti (tre maschili e uno femminile) su mozziconi di sigarette presente in posacenere di casa Santangelo e dal momento che sempre la Scientifica ha preparato una lista con dentro i nomi di 29 persone (tra uomini e donne - tra vivi e deceduti / alle quali poter prelevare il DNA) ritenute dalla stessa d'interesse per il caso, perché non procedere ad una comparazione tra questi 4 profili ignoti e i DNA di queste 29 persone? Per non lasciare nulla di intentato, per esaustività degli accertamenti. Il Pm a giugno 2015 ha detto di no, il Gip a ottobre 2015 ha detto di no.

      Elimina
  14. Strano paese l'Italia...davvero...quando i reperti ci sono...non e' possibile indagare perche' l'imputato e'stato processato ed assolto....quando i reperti potevano dare la prova definitiva...si scopre che sono stati distrutti dal magistrato...vedi caso Macchi...muah....
    pero' anche negli stati uniti c'e' il ne bis in idem...vedi il caso Oj Simpson...solo che a lui 30 anni comunque glieli hanno dati...
    nel caso specifico...credo che non si possa far altro che aspettare la giustizia divina...

    RispondiElimina
  15. Se ti interessa, Arturo, mi pare che il caso Oj Simpson viene ricostruito in questo periodo in televisione, su Fox Crime, attraverso una fiction che ripercorre quel caso giudiziario del 1994.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Interessante...credo che pero' sia necessario avere Sky...
      grazie per la segnalazione.
      ciao

      Elimina